ONCE UPON A TIME ELVIRA

332total visits.

ONCE UPON A TIME ELVIRA
by Marco Coraggio
Author’s suggestions on extracts of films as a part of “THE FILM OF ELVIRA” review dedicated to the first italian woman director Elvira Coda Notari (1875-1946).
From 17 September to 2 October 2016 to Marte Mediatheque, Cava de’Tirreni (Sa), Italy.

Sequences:

[ E ‘piccerella ]
by Elvira Notari Coda
Dora Napoli © 1921 Film
Sound: The Charleston
Music by James P. Johnson © 1923 on text by Cecil Mack texts © 1921

[ ‘A santanotte ]
by Elvira Notari Coda
Dora Napoli © 1922 Film
Sound: Some Sunny Day
by Paul Whiteman & His Orchestra © 1922

[ Fantasy ‘and surdat ]
by Elvira Notari Coda
Dora Napoli © 1927 Film
Sound Department: Savoy Blues
by Louis Armstrong © 1927
Sound: Lacreme napulitane
by Libero Bovio and Francesco Buongiovanni © 1925

Synopsis: The title is a clear allusion to the close ties of the salernitan director Elvira Coda Notari with the production of films for the USA market, in particular for the Neapolitan emigrants abroad. The author imagines for a moment that Elvira, caught in the grip of fascist censorship and as troublesome figure since forerunner “neorealist”, was forced to move to New York to freely continue his artistic work, which first of all she had begun in Italy, making use of the musical productions than in the same period were raging in the United States beginning from Charleston to the music of a young Louis Armstrong. The author imagines that she as good precursor, would embrace, advance with the times, the new color techniques, invented new film formats such as 16: 9 and also produced cartoon, the innovative film industry that would have great spread over the following decades. In any case without ever forgetting of its own land of origin.
Author’s notes: Elvira was born 141 years ago in my own hometown… 😉

All rights reserved coraggio.it
Made in September 14 © 2016
Salerno, Italy

I MACCATURI

70total visits.

I MACCATURI (il video)
da un’idea-progetto
di Adele Lo Feudo e Gianni Termine
tutti i diritti riservati © 2016
14 foto della Calabria scattate da Gianni e reinterpretate da Adele che ha dipinto su
maccaturi di seta. La tradizione del maccaturo ed i suoi significati concreti e simbolici ha coinvolto altri 105 artisti con l’obiettivo comune di non disperdere i valori del passato.
Sottofondo musicale: Canti della tradizione Italiana, Tedesca, Francese e Russa.
Montaggio video: Marco Coraggio
Salerno, Italia, 28 Luglio © 2016

MARCATURO

88total visits.

5453

 

 

 

 

 

 

MARCATURO
(A side & B side)
by Marco Coraggio
over 1,300 metal staples (also colored) of the various staplers from my office, on both sides of cloth
size 35 x 35 cm
Salerno, Italy – May 31 © 2016

Realizza l’opera “Marcaturo” per la mostra “I maccaturi” realizzata da un’idea-progetto di Adele Lo Feudo e Gianni Termine. Tutti i diritti riservati © 2016.
14 foto della Calabria scattate da Gianni e reinterpretate da Adele che ha dipinto su
maccaturi di seta. La tradizione del maccaturo ed i suoi significati concreti e simbolici ha coinvolto altri 105 artisti con l’obiettivo comune di non disperdere i valori del passato.

GENIUS LOCI

95total visits.

Liberamente tratto da un sogno di Marco Coraggio
(Genere fantasy)
GENIUS LOCI è un video a favore dell’onestà intellettuale!
Soundtrack “Carmina Burana” di Carl Orff © 1935/1936
Location: Castello d’Arechi (III sec. d.C.-2016) – Crescent (2009-2016)
Salerno, Italia – 27 Aprile © 2016
—————————————————
Freely adapted from a dream of Marco Coraggio
(Fantasy genre)
GENIUS LOCI is a video in favor of intellectual honesty!
Soundtrack “Carmina Burana” by Carl Orff © 1935/1936
Location: Arechi’s Castle (3rd century BC-2016) – Crescent (2009-2016)
Salerno, Italy – April 27 © 2016

CHI RHO

63total visits.

Video istallazione by CCD
Lello CICALESE, Marco CORAGGIO e Giuseppe DE MARCO
Salerno, Marzo 
© 2016

In anteprima il 6 Marzo 2016, fino al 28 Marzo 2016, presso il Museo Diocesano San Matteo di Salerno, per la collettiva d’arte contemporanea “NEL SEGNO DELLA CROCE” a cura del portale web di promozione territoriale 7salerno (sevensalerno.it) in collaborazione con 7network e con il Museo Diocesano San Matteo di Salerno, in occasione della Rassegna SALERNO CITTÀ D’ARTE 2016.

RED LOOP

176total visits.

Video by Marco Coraggio
Made in Salerno, Italy
Thursday, March 3, © 2016

At LE RITUEL ROUGE / THE RED RITUAL exibition for Italiart Festival 2016
Courtesy by curator Francesca Lolli
from 3 march to 30 april
at ABC – Association Bourguignonne Culturelle, Dijon, France
THE RED RITUAL (una mostra sul ciclo mestruale)
dal 3 marzo al 30 aprile
ABC – Association Bourguignonne Culturelle
ItaliArt Festival 2016, Dijon, France

THE RED RITUAL avec : Elena Adamou , Mariam, Al Ferjani Filippo Ciccioli, Marco Coraggio Nicola Fornoni, GattuZan Francesca Lolli , Said Rais Paolo Stoppani

LE RITUEL ROUGE (Performance et Exposition) Certains aspects de la dimension féminine sont considérées comme un tabou encore aujourd’hui. Le cycle menstruel est encore une cause de honte, gêne et dans certaines cultures il est cause de péché. Un grand nombre de recherches anthropologiques a souligné que dans les civilisations les plus anciennes, le cycle menstruel et le corps de la femme ont été considérés comme la clé de la vie, le sang menstruel a été considéré comme saint, un générateur de vie. Les cultures patriarcales ont contribué à conditionner l’expression de la féminité dans ses formes. En ce qui concerne la période menstruelle on a développé le sens de culpabilité, la souillure, la honte et la création de ce type le tabou. Comme commissaire et artiste qui participe à l’exposition, je vais demander à certains artistes internationaux (hommes et femmes – encore à définir -) parce que j’ aime penser que l’art est fidèle à lui-même qu’ il n’y a pas de sexisme pour créer des vidéos sur le thème du cycle menstruel et de ses conséquences sociales.

SKINSCAPES

407total visits.

Original idea by Marco Coraggio

Soundtrack: “Prélude à l’après-midi d’un faune”, Claude Debussy, Paris 1894
Belgrade Philharmonic Orchestra and Igor Markevitch © 2013

Photo shoots and video editing: Marco Coraggio

Made in Salerno, Italy
Thursday, December 3, © 2015

All rights reserved coraggio.it

Synopsis: The author inspired by the notion of the beauty of the natural and uncontaminated landscape, reinterprets the human body watching it with new eyes and from particular points of view, so widening its aesthetic value.

ART IN AUTUMN

77total visits.

a cura de La Scuderia sulle Gole
con il Patrocinio della Pro Loco di Felitto

Sabato 3 e Domenica 4 Ottobre 2015
Ore 20 | Ingresso gratuito

Pittura: Figures di Renato Giordano
Videoarte: Marco Coraggio, Renato Giordano, Giuseppe De Marco
Musica: Cesare Savastano

Comunicato Stampa

“Art in Autumn” è la rassegna culturale che avrà luogo il 3 e 4 ottobre nei suggestivi spazi della “scuderia sulle Gole”, nel Castello di Felitto in piazza de Augustinis, nel cuore del parco nazionale del Cilento.

Il paese arroccato sulle Gole del Calore nel fine – settimana sarà il centro di un viaggio segnato da musica, videoarte e pittura. Un percorso culturale che si interseca coi “Sapori d’Autunno”, evento della Pro Loco che si snoda nelle viuzze del centro storico per valorizzare le prelibatezze locali e le bellezze dell’antico borgo.

L’occasione giusta per apprezzare il proteiforme universo della videoarte, con i lavori di Giuseppe De Marco, provocatorio in “Media Market” quando rappresenta l’incapacità dell’uomo di percepire la realtà attraverso una sensorialità completa, o riflessivo in “ilCibo”, opera che ci proietta nel “sistema alimentazione”.
Marco Coraggio in anteprima presenterà “With or Without”, videoclip breve sul tema del cambiamento radicale, infine Renato Giordano con “K_black” rappresenterà il movimento che persuade le cose, che definisce o rallenta i pensieri.
Dall’arte digitale Renato Giordano passa a proporre “Figures”, forme astratte immerse nelle tonalità accese del rosso, del giallo e del blu, chiuderà la serata di sabato il chitarrista salernitano Cesare Savastano con intense suggestioni sonore.

WITH OR WITHOUT AT ART IN AUTUMN | 3 OTTOBRE 2015

86total visits.

WITH OR WITHOUT

Original idea by Marco Coraggio

“Video Art Low Cost Project”
All rights reserved © 2015

Performed by Marco Coraggio

Made in “Coraggio Studios”, Salerno, Italy
Saturday, October 3, 2015

Synopsis: With this video work, the author asks himself, what will change WITH OR WITHOUT beard? Only the outward appearance or even the inner personality?

WITH OR WITHOUT è stato presentato in anteprima alla rassegna d’arte contemporanea “ART IN AUTUMN” a cura de La Scuderia sulle Gole con il Patrocinio della Pro Loco di Felitto. Sabato 3 e Domenica 4 Ottobre 2015, Ore 20.
Artisti in esposizione:
Pittura: Figures di Renato Giordano
Videoarte: Marco Coraggio, Renato Giordano, Giuseppe De Marco
Musica: Cesare Savastano
Comunicato Stampa: “Art in Autumn” è la rassegna culturale che avrà luogo il 3 e 4 ottobre nei suggestivi spazi della “scuderia sulle Gole”, nel Castello di Felitto in piazza de Augustinis, nel cuore del parco nazionale del Cilento.
Il paese arroccato sulle Gole del Calore nel fine – settimana sarà il centro di un viaggio segnato da musica, videoarte e pittura. Un percorso culturale che si interseca coi “Sapori d’Autunno”, evento della Pro Loco che si snoda nelle viuzze del centro storico per valorizzare le prelibatezze locali e le bellezze dell’antico borgo.
L’occasione giusta per apprezzare il proteiforme universo della videoarte, con i lavori di Giuseppe De Marco, provocatorio in “Media Market” quando rappresenta l’incapacità dell’uomo di percepire la realtà attraverso una sensorialità completa, o riflessivo in “ilCibo”, opera che ci proietta nel “sistema alimentazione”.
Marco Coraggio in anteprima presenterà “WITH OR WITHOUT”, videoclip breve sul tema del cambiamento radicale, infine Renato Giordano con “K_black” rappresenterà il movimento che persuade le cose, che definisce o rallenta i pensieri.
Dall’arte digitale Renato Giordano passa a proporre “Figures”, forme astratte immerse nelle tonalità accese del rosso, del giallo e del blu, chiuderà la serata di sabato il chitarrista salernitano Cesare Savastano con intense suggestioni sonore.

MAXXI Roma | YAP FEST | 24 LUGLIO 2015

109total visits.

MAXXI Roma - Mihretu Ghide & Panacea - Videoproduzioni Giuseppe De Marco e Marco Coraggio - 24 Luglio 2015MAXXI | Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, RomaYAP FEST 2015
Great Night | 24 Luglio 2015

AFRICA | Concerto di Mihretu Ghide & Panacea | Videoproduzioni Giuseppe De Marco e Marco Coraggio

L’evento fa parte di YAP FEST 2015

Piazza del MAXXI, Spazio YAP – ingresso libero

Quattro incontri per conoscere la Cina, l’Africa, l’India e l’Argentina
attraverso la cultura e il cibo del paese

L’installazione Great Land ospita gli spettacoli di quattro paesi, tra danza, musica e canto.
A completare la serata il pubblico può scegliere se degustare le ricette del paese, abbinando la cena servita nei cestini da picnic di YAP FEST.

AFRICA

Mihretu Ghide, originario dell’Eritrea, è un cantautore rifugiato politico in Italia dal 2008. Canta in tigrigno e in inglese oltre a suonare il Krar. Collabora con i Panacea, ensemble italiano fondato nel 1998 dai musicisti salernitani Michele Longo e Casimiro Erario.
Per la serata dedicata all’Africa si esibiscono in concerto con il loro album Zemen.
Mihretu Ghide: Voce, Krar
Michele Longo: Calabash, Kalimba, Cori
Casimiro Erario: Keyboards, Fisarmonica, Waves
Gianmarco Volpe: Mandola Napoletana, Chitarra, Cori
Peppe De Marco e Marco Coraggio: Videoproiezioni

In collaborazione con CORTE e IED Roma